Trasporti e H2: Hydrogen Europe e ALICE presentano la loro strategia comune con un webinar dedicato

Entra nel vivo la collaborazione tra l’associazione Hydrogen Europe e ALICE (Alliance for Logistics Innovation through Collaboration in Europe, una European Technology Platform dedicata all’innovazione in ambito logistico), varata con la firma di un Memorandum of Understanding lo scorso dicembre e finalizzata a favorire l’utilizzo dell’idrogeno per decarbonizzare il trasporto merci.

I due partner presenteranno infatti le loro strategie su questo tema nel corso di un webinar dedicato che si svolgerà il 4 marzo alle 9 del mattino.

La collaborazione definita nei mesi scorsi da Hydrogen Europe e ALICE si basa sulla consapevolezza che, per raggiungere gli obbiettivi europei di decarbonizzazione al 2050, il trasporto dovrà ridurre le proprie emissioni del 90% e per farlo non potrà fare a meno di utilizzare l’idrogeno. Ma per accelerare lo sviluppo e la diffusione delle tecnologie legate all’H2 è necessario rafforzare al massimo la collaborazione e le sinergie tra tutti i soggetti della filiera, ed con questa precisa finalità che è nata la collaborazione tra Hydrogen Europe e ALICE.

Dopo i saluti e l’introduzione dei ‘padroni di casa’ – nell’ordine: Jorgo Chatzimarkakis, Segretario Generale di Hydrogen Europe; Valérie Bouillon-Delporte, Presidente di Hydrogen Europe; François-Régis Le Tourneau, Presidente di ALICE – di questi temi parleranno nel corso dell’evento digitale di lancio dell’iniziativa, Charlotte Norlund-Matthiessen, membro del gabinetto del Commissario Vălean; Yvonne Ruf, Partner e Membro del Supervisory Board di Roland Berger; Simon Edwards, Vice-Chairman ERTRACGlobal Director Technology di Ricardo; Sabrine Skiker, EUPolicy Manageri Hydrogen Europe e Fernando Liesa, Segretario Generale di ALICE.

Segui HydroNews sui social:

Facebook: https://www.facebook.com/hydronews.it

Linkedin:  https://www.linkedin.com/company/hydronews     

Twitter:    https://twitter.com/Hydronews2

E iscriviti alla newsletter settimanale:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.