Tree Energy Solutions costruirà insieme a EWE un maxi-elettrolizzatore da 500 MW a Wilhelmshaven

Tree Energy Solutions (TES) ed EWE, una delle principali multi-utility tedesche, hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) relativo alla costruzione di un grande impianto di elettrolisi presso l’Green Energy Hub che TES sta sviluppando a Wilhelmshaven.

L’elettrolizzatore – si legge in una nota – verrà installato e inizierà ad operare nel 2028, con una capacità di ben 500 MW, che potrà salire in una fase successiva fino ad 1 GW.

L’accordo è in linea con la strategia messa a punto dal Governo tedesco che prevede di produrre energia pulita nel Mare del Nord (soprattutto eolica) e incrementare la produzione e la distribuzione di H2 sul mercato interno, contribuendo in tal modo anche al rafforzamento dell’indipendenza energetica della Germania.

L’hub di Wilhelmshaven è strategicamente posizionato sulla costa del Mare del Nord e potrà accogliere una capacità di elettrolisi fino a 2 GW, alimentata grazie all’energia eolica prodotta da installazioni offshore per generare idrogeno green. TES ed EWE potranno beneficare delle sinergie che si creeranno a valle dell’accordo in diversi ambiti, come per esempio la connessione degli impianti alla rete elettrica nazionale oppure l’utilizzo dell’ossigeno generato dal processo di elettrolisi.

“La firma di questo MoU è un chiaro esempio dei passi avanti che sta facendo il progetto del nostro energy hub di Wilhelmshaven, che sarà in grado non soltanto di importare vettori energetici green, ma anche di produrre idrogeno rinnovabile sul posto” ha commentato Marco Alverà, CEO di TES.

Soddisfatto anche Urban Keussen, CTO di EWE, che ha aggiunto: “Senza idrogeno non ci sarà nessuna transizione energetica, non potremo raggiungere la neutralità climatica e non riusciremo a superare la dipendenza dai fuel fossili. Per dare attuazione alla strategia nazionale dell’H2, sono fondamentali sia le partnership, come quella appena siglata, sia i progetti di hub energetici green come quello che TES sta sviluppando a Wilhelmshaven, a cui vogliamo contribuire con il nostro kow-how”.