Un misterioso “cliente industriale” firma con ITM Power un contratto di capacity reservation per 500 MW di elettrolisi

L’azienda britannica ITM Power – specializzata nelle tecnologie per l’idrogeno green e partecipata dall’italiana Snam – ha annunciato di aver firmato, con un cliente internazionale del settore industriale la cui identità, per il momento, non è stata resa nota, un contratto di prenotazione di capacità produttiva per 500 MW di elettrolisi.

L’accordo assicura al cliente la futura capacità produttiva, negli stabilimenti di ITM, necessaria alla produzione di stack di elettrolisi per una capacità complessiva pari a 500 MW.

Il contratto appena siglato copre un periodo che arriva alla fine dell’anno solare 2028. Al momento, le due parti hanno stabilito di non divulgare ulteriori dettagli su questo deal. “L’annuncio di oggi è un grande esempio di come la collaborazione tra i vari soggetti della filiera possa contribuire allo sviluppo di progetti di idrogeno verde competitivi e di successo” ha commentato Dennis Schulz, CEO di ITM Power. “Dopo il contratto di ‘capacity reservation’ per 100 MW già firmato con Shell, questo nuovo accordo con un altro cliente industriale di primaria importanza conferma la validità della nostra tecnologia e la nostra credibilità come fornitore”.