Wärtsilä collaborerà con RINA e Gas and Heat allo sviluppo di una nave per il bunkeraggio di ammoniaca

Wärtsilä, uno dei principali produttori di motori navali a livello globale, contribuirà al lavoro già avviato alcuni anni fa da RINA e Gas and Heat  per lo sviluppo di una bunker vessel (bettolina) in grado di rifornire le navi di ammoniaca green, ed in grado essa stessa di utilizzare ammoniaca come combustibile per la propria propulsione.

Nell’ambito dell’accordo siglato tra le 3 società, Gas and Heat – realtà livornese specializzata nei sistemi di stoccaggio e trasporto di gas liquidi in ambito marittimo – si occuperà dello sviluppo e del design di base dell’impianto di gestione del carico, mentre Wärtsilä progetterà una soluzione di propulsione ottimizzata con al centro il suo nuovo motore ad ammoniaca Wärtsilä 25 (che dovrebbe debuttare il prossimo anno) e RINA effettuerà le verifiche della compliance del progetto rispetto alla normative vigente nell’ambito del processo di ‘Approval in Principle’.

“Abbiamo una lunga storia di collaborazione con Wärtsilä e siamo contenti di poter lavorare ancora insieme su questo progetto” ha commentato Giuseppe Zagaria, Marine South-West Technical Director di RINA. “L’esperienza di Wärtsilä contribuirà ad elevare il contenuto tecnologico dell’iniziariva. L’ammoniaca green ha il potenziale per svolgere un ruolo centrale nelle strategie di decarbonizzazione dell’industria marittima definite dell’IMO e dall’Unione Europea, ma saranno essenziali nuove unità per la distribuzione di questo combustibile”.

“L’ammoniaca green è uno dei fuel alternativi del futuro. Siamo felici che Wärtsilä abbia deciso di contribuire al lavoro che già abbiamo avviato con RINA per lo sviluppo di questo innovativo progetto” ha aggiunto Claudio Evangelisti, CEO di Gas and Heat.

“In Wärtsilä siamo impegnati a sostenere lo sforzo dell’industria per ridurre le emissioni di gas serra, ed è per questo che siamo orgogliosi di collaborare con RINA e Gas & Heat a questo progetto. L’ammoniaca rinnovabile è uno dei migliori candidati come fuel alternativo per lo shipping, e potrà essere utilizzato grazie al nostro nuovo sistema di propulsione Wärtsilä 25 Ammonia” ha sottolineato Stefano De Marco, Business Development Decarbonisation Services di Wärtsilä Marine.