Wolftank si allea con Molgas Energia Italia per la realizzazione di nuove refueling station in Europa

Il gruppo austriaco Wolftank – presente anche in Italia con una propria sede a Bolzano – ha definito un accordo di collaborazione con Molgas Energia Italia, filiale nostrana della corporation iberica Molgas Group, specializzata nei servizi di distribuzione di gas naturale liquefatto.

Le due aziende puntano a realizzare un numero in ‘doppia cifra’ – si legge in una nota – di nuove stazioni di rifornimento di GNL e idrogeno sui principali mercati europei: inizialmente il target sarà focalizzato su Spagna, Italia, Germania, Francia, Austria e Slovacchia.

“Per favorire la mobilità sostenibile in queste regioni, c’è un urgente bisogno di infrastrutture per la distribuzione dei combustibili green” ha spietato Peter Werth, CEO di Wolftank Group. “Attraverso la nostra collaborazione, puntiamo a rendere le energie rinnovabili disponibili su larga scala e, come partner tecnologico di Molgas, contribuiremo con i nostri decenni di esperienza nella costruzione di refueling station di GNL e idrogeno”. Questo accordo con la filiale italiana di Molgas è solo l’ultimo di una serie di partnership definite da Wolftank per consolidare la sua presenza nel Belpaese sul fronte dell’infrastrutture di rifornimento di combustibili alternativi: recentemente l’azienda ha infatti stretto alleanza con alcuni big player di vari settori, come TIM, Kuwait Petroleum Italia (Q8 Group) e Snam, oltre ad aver acquisito il 50% di Mares.