Yokogawa Electric Corporation acquisisce l’italiana BaxEnergy, specializzata nei sistemi digitali per la gestione degli impianti di energia rinnovabile e idrogeno

La multinazionale giapponese Yokogawa Electric Corporation ha annunciato di aver acquisito BaxEnergy, azienda italo-tedesca specializzata nelle renewable energy management solutions (REMS) e da anni attiva anche nel settore dell’idrogeno green.

I sistemi messi a punto da BaxEnergy per la gestione degli impianti di energia rinnovabile (eolico, solare, idroelettrico, geotermico e anche idrogeno) sono già stati adottati da alcune delle principali aziende del settore a livello europeo, e ora – grazie al network della corporation nipponica – saranno disponibili per i proprietari e i gestori di asset a livello globale.

Fondata in Germania nel 2010 dall’italiano Simone Massaro, BaxEnergy – che ha poi collocato la sua base operativa ad Acireale, in Sicilia – è in grado di fornire una vasta gamma di sistemi RMES capaci di integrare digitalmente la gestione di diversi impianti di produzione di energia rinnovabile, analizzando ed elaborando i dati provenienti da turbine, invertitori ed altre componenti dei sistemi energetici al fine di aumentare l’efficienza produttiva.

“Siamo orgogliosi di entrare a far parte della famiglia Yokogawa” ha commentato Simone Massaro, CEO di BaxEnergy. “Attraverso questa nuova relazione saremo in grado di scalare il nostro business a livello globale e di mettere a disposizione dei produttori di energia e degli utenti dell’industria di processo la nostra competenza e la nostra esperienza nei sistemi di gestione dell’energia rinnovabile”.

Koji Nakaoka, Senior Vice President di Yokogawa Electric e capo delle divisione Energy & Sustainability Business, ha aggiunto: “Yokogawa intende contribuire alla realizzazione di una società sostenibile e resiliente supportando l’efficienza e la sicurezza delle operazioni nel contesto di una crescente diversificazione delle fonti energetiche. Siamo pronti a lavorare per valorizzare i punti di forza di BaxEnergy e per generare sinergie che ci consentano di raggiungere questi obbiettivi”.